logo
Il nostro show-room Arredo3, è pensato per farti vedere l’intera gamma di prodotti, declinata in più soluzioni, dalla cucina lineare a quella per spazi importanti.
Siamo gli unici a disporre di un’area virtuale a realtà aumenta, dove potrai realmente immergenti nella tua cucina, camminando esattamente come se fosse reale.

Blog

Atelier Cucine / Uncategorized  / Top cucina in Okite, cos’è e perché sceglierlo
top-cucina-in-okite

Top cucina in Okite, cos’è e perché sceglierlo

Esistono infinite possibilità per arredare una cucina. Sono molti gli aspetti da considerare, non solo estetici, ma di funzionalità e resistenza, materiali, texture e colori.

Oggi i produttori più all’avanguardia si orientano su materiali estremamente resistenti e sempre più accessibili, come le pietre artificiali, miscele o microgranuli di pietra ricomposta, tra queste il top cucina in Okite è assoluta protagonista.

Che cos’è l’Okite e perché viene utilizzata in cucina?

È un materiale molto duro, più di marmo e granito; e resistente e luminoso e esteticamente molto affascinante. I piani in Okite sono composti fino al 95% di quarzo naturale e per il resto da resine che lo rendono elastico e compatto, estremamente resistente agli urti. È un materiale utilizzato per i top della cucina perché si tratta di prodotti naturali, sono personalizzabili, resistenti alle abrasioni e agli attacchi degli agenti chimici e al calore. Non essendo un materiale poroso non assorbe l’umidità d è altamente igienico, facile da pulire con un semplice panno morbido.

È infine un materiale ecosostenibile in quanto proveniente da fonti sostenibili come il vetro riciclato.

Il prezzo di un top cucina in Okite

La scelta delle superfici di lavoro per le cucine va fatta in modo oculato ed attento: sul paino da lavoro, infatti saranno svolte le attività quotidiane, preparando il cibo o appoggiandovi superfici e materiali differenti. Occorre quindi che il top del piano garantisca solidità, resistenza e facilità di manutenzione.

L’Okite, materiale disponibile in vari colori, è formato da pigmenti, quarzo e resine. Poco poroso, non assorbe liquidi né odori e resiste bene alle macchine, ai graffi agli urti e alle abrasioni.

Come tutti i composti ottenuti industrialmente anche questo materiale ha un costo superiore ai laminati. Per questo esistono sette differenti fasce di prezzo: dalla fascia base a quella più pregiata per il colore bianco assoluto.

Se siete quindi interessati al top cottura in Okite per la vostra cucina, o semplicemente per ulteriori informazioni, non esitate a contattarci cliccando qui!

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.