logo
Il nostro show-room Arredo3, è pensato per farti vedere l’intera gamma di prodotti, declinata in più soluzioni, dalla cucina lineare a quella per spazi importanti.
Siamo gli unici a disporre di un’area virtuale a realtà aumenta, dove potrai realmente immergenti nella tua cucina, camminando esattamente come se fosse reale.

Blog

Atelier Cucine / Uncategorized  / Il ruolo dell’Interior Designer in uno Shoowroom
Interior-designer

Il ruolo dell’Interior Designer in uno Shoowroom

Nel momento in cui si ha a che fare con l’arredamento di un’abitazione, con la ristrutturazione o il restyling di un qualsiasi ambiente, oltre a prendere in considerazione l’aspetto estetico e importante tener conto anche delle funzionalità e della praticità degli ambienti.

Un interior designer è la figura necessaria per riuscire a equilibrare gli aspetti estetici e funzionali degli ambienti di una casa nel momento in cui si decide di ristrutturarli. Questa professione non solo è in grado di fornire consigli sulla progettazione degli ambienti e sull’arredamento, ma anche su come riuscire a coordinare i mobili scelti con il resto della casa, come ad esempio i pavimenti, i serramenti, la tinteggiatura delle pareti, i tendaggi e tutto ciò che concerne l’arredamento di ambienti.

Quali sono quindi le competenze che deve avere un interior Designer?

Un interior Designer con esperienze deve necessariamente saper coniugare differenti competenze che gli permettano di soddisfare le esigenze di ogni cliente non soltanto sotto il punto di vista estetico ma anche e soprattutto funzionale.

Un arredatore d’interni lavora per arredare, ristrutturare, decorare gli spazi interni della casa per renderli funzionali, accoglienti e piacevoli. Si occupa di valutare come gli spazi possano essere utilizzati in maniera ottimale e sicura. È il professionista che aiuta ogni nostro cliente e lo guida per trovare le soluzioni d’arredo migliori per le sue esigenze, i suoi desideri e il suo gusto. Riesce a sfruttare al meglio ogni spazio in un appartamento, crea ambienti e stili, sceglie materiali e colori in armonia tra loro, studia la disposizione dei mobili per creare ambienti confortevoli.

La figura dell’interior Designer in Atelier Cucine

La professionalità di un arredatore si delinea proprio sulla sua capacità  di far sognare i clienti, cercando di interpretare le loro esigenze ed i loro gusti trasformandoli in un progetto, in un render ed infine nell’arredamento effettivo delle loro case; il cliente oculato è quello che, avendone le possibilità in caso di nuova costruzione o ristrutturazione ex novo,  sceglie prima i mobili ed in base allo stile, alle finiture ed ai colori opzionati, si fa consigliare dall’arredatore su come effettuare le altre scelte importanti.

Ovvero se sta meglio una ceramica, un gress o un parquet come pavimento, se il colore delle porte è esteticamente abbinabile all’arredamento, se utilizzare una pittura uniforme o se osare con una parete in carta da parati, e soprattutto su come i complementi di arredo ( lampade, vasi, oggettistica, tappeti, illuminazione, tavolini,etc) possano dare quel tocco di calore ed allo stesso tempo di funzionalità per ottenere una casa arredata in maniera emozionale.

La sua missione principale consiste quindi nell’interpretare le esigenze e i desideri del cliente, progettando e realizzando spazi e ambienti che lo rispecchino e lo facciano sentire a proprio agio.

Se siete quindi interessati ai servizi che gli interior Designer di Atelier Cucine possono offrire ai nostri clienti, non esitate a contattarci cliccando qui!

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.